«Non sono solo un greco, io sono cretese!» tuonava Zorba il greco nel romanzo di Kazantzakis, scrittore di fama mondiale. Ricorderete certamente la scena del film in cui Zorba balla il sirtaki e abbandona la propria anima sulla sabbia in riva al mare. Tutto ciಠaccade a Creta, isola conosciuta anche come il luogo di nascita di Zeus, dio supremo della mitologia greca. È l’isola degli agrumi profumati, degli uliveti e dei vigneti; un vero e proprio paradiso per le vacanze. Verrete conquistati dai cretesi esattamente come lo sarete dal suo mare color smeraldo e dal suo paesaggio intriso di bellezza. Vi invitiamo a visitare i pittoreschi villaggi dell’interno, brindare con la rakia, assaggiare il formaggio di pecora, olive e pomodori, ballare al ritmo delle tradizionali danze cretesi. • a Knossos, Malia, Zakros e Phaestos si trovano importanti resti archeologici risalenti all’epoca minoica; a Gortyna si trova il più grande sito archeologico dell’isola con resti del periodo dorico e romano; • il pittoresco altopiano di Lassithi, a quasi 1000 m di altitudine, fu il centro operativo durante la rivolta contro il dominatore turco; nel XVII secolo i romani costruirono 20.000 mulini a vento, di cui ad oggi se ne conservano 5.000 esemplari; • Kritsa è un paesino conosciuto per l’arte del ricamo e la tradizione delle nozze pubbliche; è consuetudine che, durante la settimana successiva alla festa dell’Assunzione della Vergine, una coppia sia lieta di festeggiare il matrimonio con persone che si trovano là  casualmente (costo € 20 ca. a persona); • Agios Nikolaos è una pittoresca città  di mare dove si puಠstare seduti in riva al lago naturale che si trova nel centro della città ; • Elounda è famosa per le Spa di lusso e gli ottimi trattamenti thalassoterapici; Per saperne di più (dintorni di Chania e Rethymno): • Chania, la città  di mare più pittoresca dell’isola è caratterizzata da uno stile architettonico veneziano e turco; • sulla spiaggia di Stavros, paesino situato nella zona nordovest della penisola di Akrotiri, è stata girata la scena del film in cui Anthony Quinn balla il sirtaki nei panni di Zorba il Greco; • Argyroupoulis è un’oasi verde con taverne situate in mezzo alle cascate e ai pittoreschi mulini ad acqua; gli stessi cretesi vi si recano durante i caldi mesi estivi; • la valle di Amari si distingue per le strette gole, alte montagne e spettacolari panorami; • le gole di Samaria sono le più lunghe d’Europa e vantano 170.000 presenze all’anno; scalatori esperti o principianti rimarranno affascinati dalla natura incontaminata e al termine del percorso vedranno le loro fatiche premiate dall’apparizione di una spiaggia idilliaca. LE LOCALITÀ GOUVES Situata 18 km a est di Heraklion, è divisa in due zone: inferiore (Kato) e superiore (Pano). Kato Gouves è situata direttamente sul mare e Pano, nucleo originario del paese, dai passaggi stretti e dalle antiche taverne, a 2 km sopra la strada principale. ANISSARAS Fu edificata qualche anno fa senza alcun progetto preciso, pertanto non dispone di un vero e proprio centro ma vanta una bella spiaggia che si estende per 2 km e giunge fino al paesino di Analipsi. HERSONISSOS In passato tranquilla cittadina, si è trasformata oggi in un famoso centro turistico dalla movimentata vita notturna, amato in particolare dai giovani. Il centro si identifica con il lungomare, ricco di negozietti, discoteche, bar e invitanti terrazze. Sopra la città  si trovano la parte vecchia e i tradizionali villaggi di Koutouloufari e Piskopiano. Ancora oggi gli abitanti del luogo si incontrano in piazza per giocare alla tavla. STALIS Situato nella parte settentrionale dell’isola, Stalis ha avuto un rapido sviluppo turistico soprattutto negli ultimi anni. Passeggiando sul suo lungomare si trovano numerose taverne, locali bar. MALIA Questa località  balneare, diventata negli ultimi anni molto frequentata, si trova a 40 km da Hersonissos, a cui è collegata regolarmente con dei mezzi pubblici. Se siete alla ricerca del divertimento e di serate animate, a Malia potrete trovare numerosi locali e taverne. SISSI Situata in una piccola baia rocciosa, dista 45 km da Heraklion. Vanta un porticciolo di pescatori, negozi di souvenir, taverne e bar. Epano Sissi, la parte superiore, rinnovata secondo il tradizionale stile cretese, vale sicuramente una visita. CHANIA È una pittoresca cittadina, la seconda dell’isola per ordine di grandezza. Nella città  antica si intersecano strette viuzze ricche di storia; nel vecchio porto, impreziosito da dettagli architettonici bizantini e veneziani, si trovano numerosi negozi, bar e ristoranti. Nel quartiere di Topanas, situato nella zona ovest della città , si possono ammirare le più belle ville veneziane mentre a Splantzia, quartiere turco situato nella zona del porto, si trovano i resti archeologici, scoperti di recente, dell’epoca minoica, e la chiesa di S. Nicola, oggi divenuta moschea. Chania è famosa per la produzione di articoli in pelle che si possono acquistare nei numerosi negozi presenti. RAPANIANA È un tranquillo paesino di mare. Il contrasto tra vecchie casette abbandonate e curate chiesette dona a questo villaggio un’atmosfera magica. Rapaniana è la meta ideale per coloro che desiderano trascorrere vacanze tranquille. RETHYMNO Architetture veneziane e atmosfere orientali danno un tono del tutto particolare alla città  che forse più delle altre ha conservato il carattere antico. Le spiagge, ampie e sabbiose, hanno favorito lo sviluppo del turismo con una considerevole crescita del numero degli alberghi anche negli immediati dintorni. Adelianos Kampos si trova a 8 km. LE SPIAGGE Elounda, Malia Situate a est di Heraklion e con vista sull’isola di Spinalonga, sono le spiagge più belle di quella zona. Kommos È una lunghissima spiaggia selvaggia situata nei pressi di Matala, località  turistica che ancora oggi conserva l’impronta lasciata dai figli dei fiori. Agios Pavlos, Triopetra Situate a ovest di Matala, sono considerate tra le più belle spiagge dell’isola. Grazie all’atmosfera di pace che vi si respira e alla natura incontaminata sono amate dai praticanti di yoga. Preveli Orlata da palme e oleandri, si trova alla foce di un fiume ed è una delle spiagge più fotografate dell’isola. Elafonissi Situata nella zona nordovest di Creta, sembra quasi una spiaggia caraibica. Soli 50 m di mare color turchese, che arriva all’altezza delle ginocchia, separano la spiaggia dall’isolotto di Elafonissi. Balos È situata sulla penisola di Gramvousa, la zona costiera più impervia e selvaggia dell’isola. Questa laguna dai toni del turchese si raggiunge percorrendo l’ultimo tratto di strada a piedi (30 min).